Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

27 agosto 2009

MILWALL, CHE VERGOGNA!


Londra, domenica scorsa, è mezzogiorno. Ad Upton Park c'è un derby molto sentito dagli Hammers: quello contro gli odiati Spurs! In campo Zola schiera dall'inizio il promettente 19enne Jack Collison, ennesimo prodotto di un'Academy che da Bobby Moore a Frank Lampard ha insegnato calcio ad ogni generazione del football londinese. Papà Collison, come sempre, è atteso sugli spalti per osservare le prestazioni del suo bravissimo figliolo. Ma qualcosa va storto: mentre guida la sua moto un'auto sbanda davanti a Collison senior e l'urto è irreparabile. Morte quasi istantanea, proprio mentre Jack in campo dà tutto se stesso per opporsi invano alle trame di gioco brillanti e ispirate degli uomini di Harry Redknapp. Negli spogliatoi sarà l'assistente di Zola, Clarke, a comunicare la tragedia avvenuta al povero Jack.
Passano pochi giorni e, nello stesso stadio, un sorteggio beffardo di Carling Cup assegna al West Ham lo scontro coi vicini di quartiere nonché acerrimi rivali del Milwall. C'è aria di guerriglia, fuori e dentro Upton Park l'atmosfera è simile a quella di Belfast durante la guerra civile nordirlandese: ebbene, secondo le testimonianze attendibili di parecchi tifosi, sia dell'una che dell'altra parte, a scatenare i tumulti sono stati i cori, grondanti disonore per chi li ha ideati, verso Collison e suo padre morto in quel modo pochi giorni prima.
Non ho idea di quali misure verranno prese per gl'incidenti di quest'ultimo derby di Londra. Milwall e la sua tifoseria, questo è certo, dovrebbero scomparire dalla geografia del calcio per sempre, adesso!

Nessun commento: