Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

01 maggio 2008

1 MAGGIO 2008: CHI SI RICORDA DI LORO?


Mario Ricca, 44 anni, Massimiliano Manuello, 43 anni, Marino Barale, 38 anni, Valerio Anchino, 44 anni, e Antonio Cavicchioli, 51 anni. Il pomeriggio del 16 luglio 2007 a Fossano, industriosa cittadina alle porte di Cuneo, questi cinque lavoratori sono periti tragicamente a seguito dell'esplosione del Mulino Cordero. Qualcuno si ricorda ancora di loro, delle loro famiglie, degli altri operai sfuggiti alla morte solo perché si trovavano già in ferie? Qualcuno di voi sa che, da allora, il Mulino Cordero è stato forzatamente chiuso e gli operai messi in cassa integrazione per via del muro d'indifferenza che le autorità hanno lasciato che sorgesse? Cari Mario, Massimiliano, Marino, Valerio e Antonio: io sarei felice di abbattere questo brutto muro! C'è già chi cerca in ogni modo di rompere questo sterile e ipocrita silenzio sulle vostre morti.
16 luglio 2007: per non dimenticare! Paolo Costamagna, fondatore di questa associazione, chiede giustamente che il Mulino venga riedificato per conservare quei posti di lavoro produttivo. Con grande dignità Paolo rivendica il diritto, per sè e per gli altri lavoratori di Fossano, di poter tornare a lavorare nel Mulino.
Io non li lascerò soli: e voi?

Nessun commento: