Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

31 agosto 2005

UNA RISATA CI SALVERA’



Prendersi gioco dei potenti è un diritto sacrosanto in ogni democrazia? Così si vocifera, anche se proprio l’Italia rappresenta la classica eccezione che conferma la regola.
Da noi infatti un solo principio base fa da cardine ai rapporti umani fra i rappresentanti dei tre poteri per eccellenza – politico, amministrativo e giudiziario – e il resto della popolazione: la mancanza assoluta di umorismo di entrambe le parti in causa.
Fortunatamente non sempre è così!
Vincenzo, un caro amico siciliano come me di simpatie destrorse e di provata fede milanista, mi invia questo simpatico fotomontaggio di un’ipotetica famigliola formata esclusivamente da cloni del Cavaliere di Arcore.
Dopo essermi sbellicato dalle risa per la bravura dell’autore, ho riflettuto a lungo sui grandi progressi della scienza in campo di clonazione animale e umana.
La carenza di materiale umano valido, nel folto seguito che accompagna Silvio Berlusconi nelle sue convulse giornate di lavoro, è risaputa: vuoi vedere che, alla fine, potrebbe essere questa la soluzione ideale per il tycoon brianzolo di occuparsi contemporaneamente e bene di politica, affari, sport e famiglia?
Ci sarebbe però un’unica controindicazione: l’immediato tentativo da parte di Romano Prodi di imitare pedissequamente l’esperimento scientifico.
Già mi pare di sentirlo, il Professore, mentre borbotta baldanzoso di fronte a tanti piccoli prodini occhialuti e spettinati:”Mannaggia a te, Oscar Luigi, e alla tua insana passione per la par condicio!”.

Nessun commento: