Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

14 giugno 2005

ATTENTI AL CANE!

Nemmeno Giovanni Boccaccio, quando scrisse ben sette secoli or sono il Decamerone, o Max Vinella, mitico inviato di Alto Gradimento, programma radiofonico degli Anni Settanta, avrebbero pensato ad una storia simile:

Stavano consumando un focoso amplesso, appartati in campagna, quando all'improvviso il cagnolino di lei, indispettito dai sospiri, ha sferrato un micidiale morso alle parti intime dell'uomo. Protagonisti due amanti del Frusinate costretti a recarsi di corsa in ospedale. E così una serata romantica si è trasformata in 12 punti di sutura per il malcapitato e la sospensione dell'attività sessuale per mesi. I due si erano appartati in una zona situata tra Cassino e Pontecorvo. Con la coppia c'era anche il cane di lei, un volpino a pelo lungo che la donna non era riuscita ad affidare a nessuno. "Tanto un così dolce cagnolino, che disturbo può dare?" avrà pensato lei. L'animale tanto docile però non era, visto che, non appena i due amanti hanno iniziato le loro effusioni, ha sferrato un terribile morso alle parti intime dell'uomo. Un dolore lancinante, la fuoriuscita di sangue e dunque l'inevitabile corsa verso l'ospedale di Pontecorvo, dove, con estremo imbarazzo, la coppia ha dovuto raccontare l'esatta dinamica dei fatti.*

*TGCOM 14/06/05

Nessun commento: