Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

19 novembre 2004

AD ALINHO, PICCOLO CAMPIONE BRASILEIRO

Caro Alino,
il tuo cuore batte, ora più che mai! Lo sguardo si fa attonito mentre ripercorri in un paio di secondi le innumerevoli prodezze che ti hanno portato qui: alla Grande Squadra della Città!
Hai cominciato per gioco, come migliaia di bambini della tua splendida terra, a rincorrere una palla fra le vie, le spiagge e gli spiazzi affollati: la prima rete? E chi se la ricorda più! Sorride da lassù il Dio del Calcio che ha prescelto, fra tanti, proprio il tuo, di talento.
A quella prima rete ne sono seguite tantissime altre, laggiù nel tuo Brasile e poi sui campetti fangosi delle periferie torinesi: quanta fatica per imporre lo scatto e la progressione che Madre Natura ti ha dato ad avversari recalcitranti, reagendo talora ai cori impietosi dei soliti cretini che mettevano in dubbio la tua vera età anagrafica!
Ma anche quanta gioia per te, per gli allenatori che hai avuto finora, per i tuoi scatenati tifosi, conquistati dal tuo sorriso e dal tuo coraggio, e soprattutto per i tuoi compagni di squadra che sono cresciuti con te e adesso …
Adesso la Grande Squadra ti porterà via da loro e per te inizierà una nuova tappa di avvicinamento alla Gloria: non voltarti indietro, Alinho, ma portali sempre nel cuore con affetto, i compagni di mille battaglie della tua prima squadretta di quartiere!
Il destino guida chi lo segue di sua volontà, per affondare senza pietà chi gli si ribella: e tu, mi raccomando, non ribellarti al tuo, di destino!
Cerca di diventare un vero campione, sui campi di calcio come nella vita quotidiana!
Un abbraccio dal tuo primo tifoso Renato Tubére

Nessun commento: