Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

25 ottobre 2004

PROCESSO ALLA JUVE: IN CASO DI CONDANNA …

“TORINO, 25 ott. 04 - La condanna a tre anni e due mesi di carcere per il capo dello staff medico della Juventus, Riccardo Agricola e a due anni e un mese di carcere per l'amministratore delegato Antonio Giraudo e' stata chiesta oggi dalla pubblica accusa al processo, in corso a Torino, per la somministrazione di farmaci ai giocatori bianconeri. A formulare la proposta e' stato il procuratore aggiunto Raffaele Guariniello. Fra i vari reati contestati c'e' la frode sportiva: la tesi e' che tra il 1994 e il 1998 ai calciatori siano stati dati dei medicinali solo per migliorare le loro prestazioni durante le partite, sfruttando gli effetti secondari dei prodotti.”
Il comunicato diffuso dal sito dell’Ansa nel primo pomeriggio non dà alcun peso alla reazione, infastidita e stizzosa, dei difensori di Agricola e Girando: ciò è grave, perché bisogna sempre diffondere il punto di vista di ogni imputato, qualunque sia il reato a lui ascrivibile.
Ma una domanda aleggia implacabile fra gli sportivi che ricordano lo scandalo di Ben Johnson, recordman mondiale alle Olimpiadi di Seul costretto a restituire medaglia d’oro per l’uso abnorme di eritropoietina (l’EPO).
Se a questo processo la Juve fosse condannata nei tre gradi di giudizio, le verranno o no revocati i tre scudetti ed i trofei internazionali vinti in quell’…EPOca???

Nessun commento: