Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

10 settembre 2004

MIRAFIORI: UN FUTURO DAVVERO ASSICURATO

“Non abbandoneremo mai Mirafiori!” così ieri Luca Cordero di Montezemolo ha rassicurato il sindaco Sergio Chiamparino e le autorità intervenute sul futuro del prestigioso stabilimento torinese della FIAT.
“Entro tre mesi il gruppo automobilistico che rappresento definirà la missione di Mirafiori in modo coerente con ciò di cui ha bisogno per essere competitivo” ha chiosato al termine del confronto il presidente di Confindustria.
Torino s’interroga preoccupata sul contenuto davvero sibillino di questa dichiarazione: ma che avrà voluto intendere l’ex marito di Edwige Fenech? Vuoi vedere che, nell’era del nomen omen, a Mirafiori nascerà il più grosso spazio espositivo d’Europa di articoli floreali? Oppure, là dove si costruivano un tempo le più belle auto utilitarie dell’Occidente, verrà prodotto, che so, l’ultimo genere di Play Station griffato, però, con il marchio inaffondabile creato dalla famiglia Agnelli?
O, ancora, sorgerà un enorme parco dei divertimenti dal nome accattivante, come Mirafioriland, in cui i dipendenti, quelli ancora rimasti, ed i nuovi esuberi potranno parcheggiare alla modica cifra di un euro al dì i propri eredi nel molto tempo libero a disposizione?
Si accettano scommesse su quale delle tre soluzioni che vi ho appena descritto sarà quella prescelta.

Nessun commento: