Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

13 giugno 2004

TRIESTE = ITALIA

Passeggiare disinvolti verso il nostro destino? Eh, chissà quante volte vorremmo farlo, liberi da ansie e pensieri che ci affliggono: sì, ma dove?
Ma a Piazza dell’Unità* a Trieste! Qui passeggiare vuol dire realizzare il sogno di una vita: trascendere dalle nostre spoglie mortali per elevarci, verso cosa di preciso lo deciderà il nostro libero arbitrio. Chiusa ai tre lati, la piazza si spalanca sul golfo di Trieste e la linea dell’orizzonte sembra irraggiungibile: quando soffia la bora, l’impressione è quella di venire rapiti da un momento all’altro, verso chissà dove!
La splendida fontana proprio al centro è dedicata ai quattro continenti, mentre le bandiere tricolori garriscono al vento ricordandoci che qui, non altrove, pulsa il cuore autentico dell’Italia.
Umberto Saba e Italo Svevo, Lelio Luttazzi e Nereo Rocco, tanto per citare alcuni dei più famosi figli del capoluogo giuliano, chissà quante volte in vita loro calpestarono il selciato di questa stupenda piazza? Loro sono esempi concreti di una grande dote dei triestini tutti: la grande capacità d’immedesimarsi con il prossimo, vale a dire profonda umanità, attenzione tenace verso il mondo che li circondava, riservatezza talvolta scambiata per errore con la voglia di isolarsi, anticamera della superbia.
A Trieste, se illuminati a sufficienza dalla curiosità, non possiamo che inchinarci di fronte alla perfezione simmetrica della metafisica: mai dire di aver visto la vera Italia, se non si è mai passati da qui!

*Per ulteriori informazioni suggerisco un clic su: http://www.tuttotrieste.net/varie/unita/unita.htm

Nessun commento: