Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

21 marzo 2007

LA TURCO? DA OGGI E’ … SPACCIATA!



Oggi, primo giorno di primavera, è una magnifica giornata per tutti coloro che, indipendentemente dalle proprie idee politiche, hanno a cuore il destino di tanti, troppi tossicodipendenti. Nel primo pomeriggio infatti il TAR del Lazio ha annullato definitivamente il decreto della ministra della salute Livia Turco dello scorso 4 agosto 2006. L’aumento della quantità massima di detenzione da 500 mg a 1 grammo di cannabis, infatti, non è stato adeguatamente giustificato sulla base di approfondimenti tecnici specifici sugli effetti dannosi delle sostanze stupefacenti in questione.
In parole povere i giudici hanno confermato le perplessità di molti addetti ai lavori, fra i quali il Codacons, l’Associazione Articolo 32 e l’AIDMA (Associazione Italiana per i Diritti del Malato) sui gravi rischi cui incorre il consumatore abituale di tali sostanze stupefacenti.
Criminalizzare chi beve alcolici o fuma normali sigarette e consentire invece agli spacciatori e ai clienti abituali di coltivare alla luce del sole i propri sporchi interessi alle spalle delle loro sfortunate famiglie: cara ministra, da oggi urli e strepiti pure quanto le pare, ma la sconfitta di questa sua linea d’azione semplicemente aberrante è completa! Per fortuna nostra, dei nostri figli e di chi pone la difesa della famiglia al primo posto fra i valori da difendere contro tutto e contro tutti: sì, anche contro di lei!

Nessun commento: