Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

27 aprile 2006

L'AMARO ... BUTTIGLIONE



E’ ufficiale: il centrodestra, inteso come coalizione politica ormai all’opposizione da più di quarant’anni al Comune di Torino, ha deciso di rinunciare ancora una volta a comportarsi seriamente di fronte ai suoi potenziali elettori.
Aver infatti designato il professor Rocco Buttiglione, degna persona ma completamente all’oscuro della complessa realtà subalpina, come rivale dell’attuale sindaco significa una sola cosa: far rieleggere già al primo turno il torinesissimo Sergio Chiamparino.
Nessun cittadino che, pur criticando l’operato di questa giunta, abbia a cuore prima di tutto le sorti della propria città affiderebbe le chiavi della stessa a una persona così profondamente distante dai problemi di Torino come Buttiglione.
Il vertice romanocentrico della Casa delle Libertà, invece, lo ha fatto: come Giustiniano mandava nelle province del suo vasto impero i generali come Belisario o Narsete per ricompensarli dei loro preziosi servigi, così il Cavaliere appena disarcionato pensa d'inviare i suoi ex ministri a governare nel lontanissimo (dalla sua mentalità accentratrice) Nord Ovest italico.
Con sommo sprezzo del ridicolo e soprattutto all’indomani della bruciante sconfitta di misura nelle elezioni nazionali, l’errore di sempre, cioè il non tenere mai in alcun conto la volontà del suo elettorato, è stato commesso un’altra volta.
E io, sia pure con la rabbia in corpo, andrò a votare rifiutandomi di bere … l’amaro Buttiglione!

2 commenti:

Nico Valerio ha detto...

Sì, è davvero una vergogna, Bisogna individuare e mettere alla berlina chi consiglia così Berlusconi. E' sicuramente un infiltrato...

Nico Valerio
http://salon-voltaire.blogspot.com/

ps. Gùstati la mia "intervista esclusiva" a B.

Nico Valerio ha detto...

Sì, è veramente ridicolo. Dovremmo identificare e mettere alla berlina chi consiglia così B. Un infiltrato potenziale. Oppure è un amaro calice che il fesso Buttiglione deve bere, visto che nessuno vuole competere con Chiamparino.

Nico Valerio
http://salon-voltaire.blogspot.com/

Gustati la mia intervista a Berlusconi...