Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

10 giugno 2005

MALAGIUSTIZIA: LA NOSTRA O LA LORO?

Ventiquattro = il numero di anni di carcere comminati al 32enne Derrick L. Wright per aver svaligiato complessivamente ventiquattro villette a schiera a Key West, paradiso dei vacanzieri americani, in Florida.
Diciassette = il numero di dipendenti di Poste Italiane arrestati in flagranza di reato mentre aprivano nei bagni della megasede di Peschiera Borromeo, alle porte di Milano, buste di correntisti ignari per sottrarre loro valori di ogni tipo.
Due = i giorni di carcere preventivo impartiti a quattro studenti 18enni, compagni di liceo, della Milano bene per spaccio di stupefacenti, ricettazione di merce rubata e resistenza a pubblico ufficiale al momento dell’arresto.
Zero virgola sette per cento = la percentuale di riduzione temporale delle condanne, a seguito di loro richiesta d’appello, per gl’imputati di reati di violenza a persone in USA.
Centoventicinque = le persone inviate nel braccio della morte lo scorso anno sempre negli USA.
Centotre = il numero di omicidi sicuramente commessi da Giovanni Brusca, illustre pentito della mafia siciliana.
Quarantacinque = i giorni, previsti tra una richiesta e l’altra di permessi premio, concessi dal mese di ottobre del 2004 a Giovanni Brusca dal Tribunale di Sorveglianza di Roma. Motivo: buona condotta del condannato.
Zero spaccato = il buon senso con cui, di qua o di là dell’Oceano Atlantico, la giustizia è applicata dall’uomo ai suoi simili.

Nessun commento: