Amazon MP3 Clips

Distintivo di Facebook

Profilo Facebook di Renato Tubere

04 settembre 2003

QUE VIVA ESPANA!

Due notizie clamorose servono ad illustrare il rinascimento culturale in atto nella vicina Spagna di Aznar.
La prima: nelle scuole dell'Extremadura c'e' un computer ogni due alunni. Davvero un primato mondiale, se pensiamo che l'Eurobarometro 2001-2002 segnalava una media europea di 1,3 pc ogni dieci alunni. Ben 45mila computer nuovi sono stati introdotti nelle scuole di questa regione un tempo poverissima al confine col Portogallo grazie ad un finanziamento UE di 61 milioni di euro. L’Extremadura e' d’altronde pioniera nell'istallazione di una rete a banda larga per la connessione di tutti gli istituti scolastici e l'accesso a Internet.
La seconda: iscrivendosi alla mailing list del sito www.leefacil.com migliaia di navigatori, ispanici e non, sparsi nel mondo potranno ricevere comodamente nella propria casella di posta elettronica (ovviamente a puntate) tutte le mille pagine del capolavoro di Miguel de Cervantes Saavedra “DON QUIJOTE DE LA MANCHA”. L’idea brillante di proporre ogni giorno una minidose di lettura via mail dedicata alle immortali avventure dell’hidalgo e del suo fedele servitore Sancho Panza è venuta al brillante direttore del Dipartimento di Innovazione Educativa del Ministero della Cultura di Madrid, José Luis Mira.
Que viva Espana, naturalmente!
Ma le teste d’uovo nostrane responsabili a vario titolo della valorizzazione dei beni culturali quanto aspetteranno ancora per farci rivivere in modo conforme all’epoca in cui viviamo i tesori inestimabili della nostra cultura?

Nessun commento: